Cercare

Accoglienza / Avviare il Suo progetto / Beneficiare di incentivazioni finanziarie

A- A A+

Beneficiare di incentivazioni finanziarie

Bookmark and Share
Ritorno

La legge sull’investimento, entrata in vigore nel 1° aprile 2017, offre agli investitori nuovi vantaggi al fine di appoggiarli a sviluppare ancora di più le loro attività :

Incentivazioni fiscali

  • Franchigia totale dei diritti e delle tasse per i beni d’equipaggiamento, le materie prime e i semi-prodotti per le imprese totalmente esportatrici,

  • Esonero dei diritti di dogana per le importazioni degli equipaggiamenti e delle materie prime provenienti dai paesi dell’Unione europea, dai paesi arabi e dalla Turchia e ciò conformemente alle disposizioni dell’Accordo d’Associazione con l´UE così che alle diverse convenzioni di libero scambio firmate tra la Tunisia, la Turchia e i paesi arabi,

  • Possibilità di messa in vendita dalle imprese che operano nei settori dell’industria e dei servizi, senz autorizzazione preliminare, di una parte delle loro produzioni o prestazioni di servizi, e ciò, nel limite di una proporzione che non supera 30% dei loro fatturati.

Premi d’investimento

Sono concessi nell’ambito di :

Sviluppo regionale

  • Premio d’investimento di 15% con un massimo di 1,5 MTND per i progetti impiantati nelle zone di sviluppo regionale del 1° gruppo,

  • Premio d’investimento di 30% con un massimo di 3 MTND per i progetti impiantati nelle zone di sviluppo regionale del 2° gruppo.

Sovvenzioni d’infrastruttura

La legge sull’investimento concede percentuali più incentivanti ossia :

  • 65% delle spese dei lavori di infrastrutture nel settore dell’industria e ciò nel limite di 10% del costo del progetto con un massimo di (1) milione di dinari per i progetti impiantati nelle zone di sviluppo regionale del primo gruppo.

  • 85% delle spese dei lavori di infrastrutture nel settore dell’industria e ciò nel limite di 10% del costo del progetto con un massimo di (1) milione di dinari per i progetti impiantati nelle zone di sviluppo regionale del secondo gruppo.

Agricoltura e pesca

  • Premio d’investimento di 15% per i medi e grandi progetti e di 30% per i piccoli progetti con un massimo di 1 MTND,

  • Deduzione totale a 100% della base imponibile durante 10 anni e sottomissione a 10% dopo.

Settori prioritari

  • Premio d’investimento di 15% con un massimo di 1 MDT è concesso ai 20 settori prioritari in tutte le regioni del paese.

Da notare che i settori prioritari sono quelli caratterizzati dalla loro vocazione strategica e dalla loro capacità d’aumentare il ritmo della crescita o dalla forte occupabilità e che godono di una priorità conformemente ai piani di sviluppo come le industrie di nanotecnologia, di biotecnologia, le industrie elettroniche, le industrie automobilistiche, aeronautiche, marittime e ferroviarie, il tessile e l’abbigliamento, le TIC, la produzione delle energie rinnovabili...

Filiere economiche

  • Premio d’investimento di 15% con un massimo di 1 MTND.

Da notare le filiere economiche sono le attività che si basano principalmente sulla valorizzazione delle risorse in sostanze utili e agricoli, il patrimonio naturale e culturale attraverso l’industrializzazione e la gestione nelle zone di produzione e contribuiscono allo sviluppo delle catene di valore con la trasformazione radicale della natura del prodotto.

I premi di rendimento economico

Sono eligibili ai premi di rendimento economico :

  • Gli investimenti materiali per la dominazione delle nuove tecnologie e il miglioramento della produttività : 50% del costo degli investimenti approvato con un massimo di 500 mila dinari. Questo tasso è portato a 55% per gli investimenti di categoria « A » nell’agricoltura, la pesca e l’aquacoltura e a 60% per le società mutue di servizi agricoli e dei consorzi di sviluppo nel settore dell’agricoltura e della pesca.

  • Gli investimenti immateriali : 50% del costo degli investimenti immateriali approvato con un massimo di 500 mila dinari compreso il premio degli studi di cui il massimo è fissato a 20 mila dinari

  • Le spese di ricerca e sviluppo : 50% delle spese di ricerca e sviluppo approvate con un massimo di 300 mila dinari.

  • Le spese della formazione degli impiegati che conduce alla certificazione delle competenze : 70% del costo di formazione degli impiegati di nazionalità tunisina che conduce alla certificazione delle competenze conformemente alle norme internazionali con un massimo annuale di 20 mila dinari a titolo di ogni impresa.

Premio di sviluppo della capacità di occupabilità

Un premio a titolo della presa in carica dallo Stato di una parte degli stipendi versati agli impiegati di nazionalità tunisina reclutati per la prima volta e in modo permanente in funzione del loro livello d’inquadramento come segue :

  • Un premio durante 3 anni per gli impiegati che esercitano in progetti che rilevano dei settori prioritari,

  • Un premio durante 5 anni per gli impiegati che esercitano nei progetti impiantati nelle zone di sviluppo regionale del 1° gruppo,

  • Un premio durante 10 anni per gli impiegati che esercitano nei progetti impiantati nelle zone di sviluppo regionale del 2° gruppo.

Progetti d’interesse nazionale

Sono i progetti che contribuiscono alla realizzazione di una delle priorità dell’economia nazionale soprattutto attraverso:

  • L’aumento del valore aggiunto, della competitività e della capacità d’esportazione dell’economia nazionale e del suo contenuto tecnologico a livello regionale e internazionale, così che lo sviluppo dei settori prioritari,

  • La creazione di posti di lavoro e la promozione della competenza delle risorse umane,

  • La realizzazione di uno sviluppo regionale integrato ed equilibrato,

  • La realizzazione di uno sviluppo sostenibile,

  • e che soddisfa uno dei criteri seguenti:

  • un costo d’investimento superiore o uguale a cinquanta (50) milioni di dinari,

  • la creazione d’almeno cinque cento (500) posti di lavoro durante un periodo di tre anni a contare dalla data d’ingresso in attività effettiva.

  • I vantaggi concessi per questo tipo di progetti sono :

  • Deduzione totale del 100% della base imponibile su un periodo che può raggiungere 10 anni,

  • Premio d’investimento nel limite del 1/3 del costo d’investimento limitato a 30 MDT,

  • Presa in carica dallo Stato dei lavori d’infrastruttura.

Questi premi saranno concessi da decreto governativo dopo approvazione del Consiglio Superiore d’Investimento.

Premio di sviluppo sostenibile

  • 50% del valore dei componenti d’investimento approvati con un massimo di tre cento mila (300.000) dinari.

  • Questo nuovo premio è concesso a titolo degli investimenti realizzati nella lotta contro l’inquinamento e la protezione dell’ambiente soprattutto :

  • I progetti di disinquinamento idrico e atmosferico occasionato dall’attività dell’impresa,

  • I progetti che adottano le tecnologie pulite e non inquinanti, che permettono la riduzione dell’inquinamento dalla fonte o la dominazione della gestione delle risorse,

  • Le attrezzature di disinquinamento realizzate dagli operatori pubblici o privati, per il conto di numerose imprese che esercitano la stessa attività o che liberano la stessa natura d’inquinamento.

Sgravi

  • Sgravio fiscale a profitto dei sottoscrittori nei limiti fissati dalla legislazione dei benefici o dei redditi netti sottomessi all’imposta sulle società e l’imposta sul Reddito delle Persone Fisiche

  • Esonero dell’imposta sul reddito e dell’imposta sulle società dei dividendi regolarmente distribuiti e percepiti dalle persone morali e fisiche.

Vantaggi concessi all’investimento di sostegno

I settori dell’istruzione, della ricerca scientifica, della formazione professionale, della produzione culturale e della sanità beneficiano di :

  • l’esonero sui diritti di dogana e sulle tasse di effetti equipollenti e sospensione dell’IVA a titolo di equipaggiamenti necessari al progetto,

  • Riduzione dell’imposta sulle società a 10% e sgravio dei 2/3 dei redditi per le persone fisiche

Contatto FIPA

  • Indirizzo :

    Rue Saleheddine el Ammami Centre Urbain Nord 1004,Tunis

  • Tel:

    (+216) 70 241 500

  • Fax:

    (+216) 71 231 400

  • E-mail :

    fipa.tunisia@fipa.tn