Cercare

Accoglienza / Dove investire? / Gendouba / Perché Gendouba?

A-AA+

Perché Gendouba?

Bookmark and Share
Ritorno

Mappa Gendouba

Aeroporti Cyberparchi Università Sportello Unico dell'APII Zone di Sviluppo Regionale Secondo Gruppo

Un importante potenziale agricolo e turistico

  • L´attività agricola nel Governatorato di Gendouba è basata sulla cereacoltura, l’allevamento, l’orticoltura e l’arboricoltura. In effetti, grazie a una vasta superficie agricola stimata a 300 700 ha di cui 170 000 ha di terre coltivabili, un potenziale forestale stimato a 118,5 ha e risorse idrauliche ricchissime, (662,2 milioni di m3) il Governatorato di Gendouba partecipa con una parte apprezzevole nella produzione nazionale dei prodotti alimentari strategici: 136,5 mila tonnellate di cereali, 12,9 mila tonnellate di frutta, 99,1 mila tonnellate di legumi, 120,3 mila litri di latte e 12,5 mila tonnellate di carne rossa. Il Governatorato produce anche 70 000 m3 di legno e 7000 tonnellate di sughero.

  • La regione conta 282 unità industriali di cui 14 unità totalmente esportatrici e 24 imprese straniere. L´attività industriale della regione si basa essenzialmente sul settore agroalimentare che rappresenta 54 % del numero dei progetti, 83 % dell´investimento e 40 % dell´impiego industriale diretto e si caratterizza dalla presenza di due grandi imprese di fama nazionale cioè la Latteria del Nord-Ovest e il Complesso dello Zucchero di Tunisia.

  • La regione di Tabarka conosce attualmente uno sviluppo notevole del settore turistico e ciò grazie al suo potenziale balneare e forestale e all’esistenza di un’infrastruttura turistica sempre di più diversificata e sviluppata : l´aeroporto internazionale di Tabarka, il campo da golf (110 ha), il porto da diporto e unità alberghiere comode e di alto standing.

Il Governatorato offre anche un turismo culturale imperniato su un patrimonio archeologico diversificato (siti di Bulla Regia e Chemtou) e manifestazioni culturali di grande portata internazionale come il festival di Jazz di Tabarka. Anche, il turismo termale ci è anche sviluppato grazie all’esistenza di numerose sorgenti calde (Ouchtata a Ghardimaou, Essahline a Fernana ) così che la stazione termale di Hammam Bourguiba a Aïn Drahem).

Il settore dell´artigianato si caratterizza dalla produzione e la creazione di articoli che riflettono la specificità della regione come la confezione del corallo, la trasformazione e il trattamento del sughero, la creazione di articoli in legno e la terracotta.

Un’infrastruttura in sviluppo

Risorse umane disponibili