Cercare

Accoglienza / Dove investire? / Sidi Bouzid / Perché Sidi Bouzid ?

A-AA+

Perché Sidi Bouzid ?

Bookmark and Share
Ritorno

Mappa Sidi Bouzid

Cyberparchi Università Sportello Unico dell'APII Zone di Sviluppo Regionale Secondo Gruppo

Un potenziale agricolo e industriale da sfruttare

L´economia della regione di Sidi Bouzid è basata essenzialmente sul settore agricolo. Ciò è consolidato dalla disponibilità di risorse idrauliche importanti, di terre agricoli fertili e di perimetri irrigati su superficie stese. Questi vantaggi hanno permesso alla regione di contribuire alla produzione agricola nazionale di 20% per l’orticoltura, 13% per le mandorle, 20 % per il pistacchio, 14% per le olive e 7% per la carne rossa. Si distingue soprattutto con le sue colture precoci e tardive.

L’offerta di un potenziale agricolo multi prodotti e biologico promotore e l’esistenza di un bacino lattiero sviluppato (produzione di 81 milioni di litri di latte) hanno permesso lo sviluppo industriale del settore agroalimentare.

La regione vive anche una diversificazione sempre di più importante del suo tessuto industriale e ciò grazie all’importanza di riserve in sostanze utili sfruttabili (marmi, gesso, sabbia). Conta attualmente 63 imprese industriali di cui 9 imprese straniere.

Il Governatorato di Sidi Bouzid può usufruire della sua situazione sull’asse di transito turistico Sahel-Kairouan-Gafsa-Tozeur, del suo potenziale naturale e storico (parco Bouhedma, ksar Khélifa, Zanati...) e la diversità dei suoi prodotti artigianali per iscriversi in una rete di turismo di passaggio.

Un’infrastruttura in sviluppo

Il Governatorato di sidi Bouzid dispone :

  • di una rete stradale moderna permettendo il collegamento della città con il resto del paese.

  • di una ferrovia collegando la regione ai Governatorati di Gafsa e di Sfax

  • di una rete sviluppata di Telecomunicazioni

  • di Zone industriali sistemate per accogliere i nuovi progetti.

  • di un cyberparco destinato a promuovere le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione

  • di un centro d’affari e di un vivaio di imprese.

Il Governatorato è servito anche da

  • l’Aeroporto Internazionale di Gafsa-Ksar che è a 100 km.

  • l’Aeroporto Internazionale di Sfax Tyna che è a 125 km

  • I porti commerciali di Sfax (125 km), di Gabés (173 km) e di Sousse (165 km)

Un capitale umano qualificato

Il Governatorato è dotato di risorse umane qualificate ( di più di 465 diplomati all’anno) che rispondono ai bisogni delle imprese. Dispone anche di un sistema che permette il miglioramento della performance della manodopera :

La regione dispone anche di 13 centri di formazione professionale attrezzati (6 pubblici e 8 privati) che hanno una capacità d´accoglienza globale di 2450 persone. Questi centri permettono di formare tecnici nelle specialità relative alla meccanica, alla saldatura, all’agricoltura, all’informatica...