Cercare

Accoglienza / Settore Portante / Tessile & Abbigliamento / Punti di forza del settore

A-AA+

Punti di forza del settore

Bookmark and Share
Ritorno

Il settore T&A rappresenta una delle colonne portanti dell’industria tunisina e conserva un posto di prima scelta nell’economia nazionale, dando un forte contributo agli equilibri socio - economici del paese. E’ suddiviso in 6 rami d’attività ripartiti come segue :

  • filatura

  • tessitura

  • finitura

  • maglieria

  • confezione

  • industrie diverse del settore (accessori, ecc..…)

L’insieme di questi rami gode, in Tunisia, di molteplici vantaggi che li rendono più competitivi nella regione euro-mediterranea e facendo del sito tunisino uno dei più favorevoli all’investimento diretto estero :

  • Prossimità geografica con l’Europa, favorendo il “ just-in-time”

  • Buon livello qualitativo compatibile con le esigenze dei datori d’ordine ;

  • Tempi di consegna brevi e rispettati, forte reattività rispetto alle piccole serie ;

  • Costi di produzione competitivi;

  • Risorse umane qualificate e “know how” confermato ;

  • Strutture di formazione e di sostegno ;

  • Programma di ammodernamento e d’informatizzazione ;

  • Rispetto delle norme sociali ed ambientali.

Un know how confermato e tempi di consegna brevi e rispettati

I produttori tunisini sono in grado di effettuare le consegne al mercato europeo (e talvolta anche verso i paesi del Golfo e nord africani) nel giro di qualche giorno grazie a una prossimità geografica favorevole.

Alcuni produttori tunisini cominciano a specializzarsi in alcune nicchie del mercato che necessitano un know how ed alte competenze tecniche, come ad esempio la biancheria di alta gamma o il tessile di alta tecnologia, che è utilizzato nelle industrie automobilistiche ed aeree per la sicurezza e la sanità

Sapere +

Strategia della “fast fashion”, moda veloce :

  • Realizzazione di un prototipo: 3 giorni

  • Industrializzazione del prodotto: 3 giorni

  • Ciclo di produzione: 3 a 4 giorni

  • Tempi di trasporto : 3 giorni

Un sistema completo di formazione

Per mantenere il livello di competitività e di padronanza del “know how” dell´industria tunisina del tessile e dell’abbigliamento, lo Stato tunisino ha messo in atto un dispositivo di formazione universitaria e professionale che ricopre la quasi totalità delle filiere e ha inserito sul mercato qualifiche sempre più competenti :

  • l´Istituto Superiore degli Alti Studi Tecnologici di Ksar Hellal (170 diplomati tecnici superiori in T&A/ anno);

  • La Scuola Nazionale degli ingegneri di Monastir (ENIM)

  • l´Istituto Superiore dei Mestieri della Moda di Monastir (ISMM);

  • 11 centri di formazione di operai specializzati in T&A ;

  • 8 centri settoriali di formazione di addetti di controllo e di tecniciT&A

Il MFC POLO: indiscussa piattaforma industriale

Creato nel 2006, il Polo di competitività Monastir El Fejja (Governatorati di Monastir e di Manouba), denominato anche MFCPOLE, è una nuova piattaforma industriale intelligente per le imprese industriali e di servizi con una focalizzazione sul settore Tessile.

Il Polo di competitività di Monastir-El Fejja si compone di una tecnopoli a Monastir dedicata al tessile e all’abbigliamento (includendo un viviaio di imprese, un centro di risorse tecnologiche, un istituto della moda...), due parchi di attività industriali (uno a Monastir e un altro a El Fejja che raggruppa una zona dedicata al finissaggio tessile) ed una rete di partner In’Tex.

Sapere +

La creazione del MFCPOLE s’iscrive nell’ambito del partenariato pubblico / privato ed anche in una doppia ottica :

  • A livello dello sviluppo dei poli tecnologici e di competitività, in vista di creare una reale dinamica d’innovazione soprattutto attraverso il consolidamento della competitività del settore Tessile e Abbigliamento;

  • A livello dell’organizzazione degli spazi delle attività economiche allo scopo di sistemare una nuova generazione di parchi industriali, rispettando gli standard internazionali ed offrendo servizi d’eccellenza ;

I tessili tecnici, il settore del futuro

I tessili tecnici costituiscono una delle filiere del futuro per il settore tessile in Tunisia. Si contano attualmente 250 imprese che fabbricano prodotti a base di tessili ad uso tecnico.

Circa i 2/3 di queste imprese operano nei mercati dell’abbigliamento, della protezione individuale e dello sportswear.

D’altronde, l’emergere di attività legate alle industrie automobilistiche, aeronautiche e lo sviluppo della richiesta nel campo della salute portano come conseguenza ad un’evoluzione in termini del numero di imprese e del volume dei mercati Mobiltech .

Sapere +

Il know how attuale della Tunisia nel ramo dei tessili tecnici ruota intorno ai prodotti seguenti :

  • Confezione di vestiti di protezione, tute e accessori, guanti e giubbotti di sicurezza, ecc.

  • Biancheria per la casa, tende ed avvolgibili, tessuto d’arredamento e rivestimento del pavimento, etc...

  • airbags, cuffie, teloni e sedili per le macchine, sedili aerei, ruote motrici pneumatiche, cinture di sicurezza, ecc (denominate Mobiltech),…

  • film e lastre, sacchi e sacchetti d’imballaggio in materia tessile, ecc.

  • Tute da lavoro, sottovesti, vestiti industriali, tutine in maglieria elastica, etc…

  • Maschera di protezione, protesi ortopediche, sali chirurgici, stecche, bende, ecc.

  • tute da sci, da sport nautico, sweam wear, tenute sportive specializzate, ecc.,

  • filtri automobili, filtri macchine industriali, ecc.

  • Reti di pesca, corde in alfa e spaghi , ecc.

Contatto FIPA

Tessili e abbigliamento

Tessili e abbigliamento

Tutte le foto

L'industria tessile e dell'abbigliamento in Tunisia

L'industria tessile e dell'abbigliamento in Tunisia

Tutti i video